Che bello il nostro murales!

“Nella vita non esiste nulla da temere, solo da sapere” lo ha ripetuto spesso nella sua vita Margherita Hack e quest’anno ce lo siamo ripetuti più volte anche noi alunni della scuola primaria di Pietramurata. 

Per questo venerdì 10 giugno ci siamo trovati, tutti assieme, per festeggiare l’inaugurazione del nostro nuovo murales che rappresenta proprio questa grande donna, situato alle spalle della bellissima aula all’aperto che dallo scorso anno ha arricchito la nostra scuola. Eravamo felicissimi di dedicarlo proprio a lei perché abbiamo studiato essere stata una donna forte, determinata e coraggiosa, che proprio 100 anni fa nasceva in  Via delle Cento Stelle…sarà il destino? 

Nella stessa occasione abbiamo presentato, a tutti i presenti, il nostro lavoro per festeggiare e onorare la Susina di Dro. C’erano persone molto importanti per la nostra scuola come la Dirigente, il Sindaco di Dro, l’assessore alla cultura del comune di Dro Ginetta Santoni, ma anche persone che ci hanno sempre sostenuto e accompagnato nel nostro percorso di crescita come i nostri cari alpini, i “nonni” e alcuni genitori. E’ stato bello avere tanta gente attorno a noi e soprattutto poter vedere i loro visi, dopo anni in cui abbiamo dovuto stare distanti e portare le mascherine. Finalmente non abbiamo incontrato solo sguardi ma anche sorrisi. 

La festa è proseguita con la messa a dimora di una pianta, un bellissimo gelso, regalata dai nostri compagni di quinta che sono ormai pronti per fare il grande salto verso la scuola secondaria e un canto tutti insieme diretti dalla maestra Franca e accompagnati dalla chitarra del maestro Pierpaolo.

La mattinata si è conclusa con il lancio delle “bombe di semi” o “custodi di semi” che abbiamo costruito noi bambini, nella nostra aula all’aperto. Lo abbiamo fatto per creare un ambiente adatto a tutti quegli insetti “buoni” che nel corso dell’anno abbiamo imparato essere preziosi per l’agricoltura e le piante. Per questo motivo avevamo già posizionato vicino al nostro orto tre “Bug Hotel” o “Siti di svernamento”.

Infine tutti assieme ci siamo poi recati al campo Guaita per concludere in bellezza, con un buon pranzo offerto dai nonni, un anno che ci ha regalato un pochino di normalità. 

Ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato a questo momento felice e vi auguriamo buona estate con una splendida frase dell'astrofisica: 

“È BELLO OSSERVARE IL CIELO E ACCORGERSI DI COME NON SIA ALTRO CHE UN VERO E PROPRIO IMMENSO LABORATORIO DI FISICA CHE SI SROTOLA SULLE NOSTRE TESTE” 

Viva il nostro murales, viva noi e viva Margherita!

Clicca QUI per vedere alcune foto.



Creiamo bombe di semi “metodo fukuoka” con Stefania di Maso Canova

Martedì 24 maggio tutti noi bambini della scuola primaria di Pietramurata abbiamo partecipato, sotto lo splendido cielo azzurro della nostra aula all’aperto, a un laboratorio organizzato dalle nostre insegnanti in collaborazione con Stefania Lusuardi titolare dell’Azienda agricola biologica e Fattoria didattica Maso Canova.

Ci siamo divisi in due grandi gruppi per fare questa bellissima esperienza. Prima è stato il turno della prima e della terza, successivamente è toccato a seconda, quarta e quinta ascoltare la nostra esperta.

Stefania ci ha raccontato che per proteggere e rispettare il nostro ecosistema è bene eliminare l’uso di veleni e pesticidi che potrebbero proteggere le nostre piante ma anche danneggiare e avvelenare i terreni e le falde acquifere o, peggio ancora, le verdure di cui noi ci cibiamo . 

Ci ha spiegato che, per far crescere piante sane e belle, senza parassiti o insetti che possono farle ammalare, si possono creare dei “Bug Hotel” o “Siti di svernamento”, proprio come abbiamo già fatto noi, per offrire riparo a tutti quegli insetti “antagonisti” che possono essere preziosi alleati dell’agricoltore. Ci ha parlato: 

delle coccinelle, che mangiano gli afidi delle piante;

delle osmie o api solitarie, api che non producono miele e non pungono ma sono grandi impollinatrici;

della forbicina, che si nutre di uova e larve di altri insetti dannosi per le coltivazioni. 

Ci ha spiegato anche le fasi del ciclo vitale di alcuni di questi insetti e ce le ha mostrate con delle riproduzioni di plastica molto belle.

Poi abbiamo parlato del grande lavoro che fanno i lombrichi sotto i nostri piedi. Stefania ci ha detto che scavano gallerie che permettono a aria e acqua di filtrare nel terreno e arrivare in profondità. Inoltre li ha definiti “biotrituratori” perché mangiano e decompongono gli scarti di cibo, foglie e radici. Con il loro lavoro producono il “turricolo”, la loro cacca, che fertilizza gli orti. 

Ci ha fatto ridere, ma anche riflettere un po’, sapere che adesso si possono trovare in commercio sacchetti di “cacca di lombrico”... 

Alla fine di tutte queste riflessioni abbiamo creato delle “bombe di semi” o “custodi di semi” per cercare di creare spazi fioriti anche nel nostro orto e nella nostra aula all’aperto, con lo scopo di attirare tutti quegli insetti amici delle piante.

Le abbiamo fatte manipolando un pezzettino d’argilla, dandogli la forma di una pallina. Poi abbiamo aggiunto acqua, con uno spruzzino, terra e tanti semi di piante che piacciono agli insetti “buoni” (girasole, facelia, grano saraceno, ecc…)

Le abbiamo poi messe in un vassoio e lasciate asciugare per 24 ore. Le lanceremo tutti insieme l’ultimo giorno di scuola, poi il sole e la pioggia completeranno la nostra opera facendo germogliare i semi.

Clicca QUI per vedere alcune foto!

Grazie Stefania per averci insegnato i valori della biodiversità, l’importanza degli insetti, i valori della buona agriCultura, il rispetto per la terra e per tutti gli esseri viventi!



Note di Natale a Pietramurata

Noi alunni della scuola primaria di Pietramurata quest’anno abbiamo voluto festeggiare l'albero di Natale, uno dei simboli che meglio rappresenta le festività natalizie. Ogni classe si è presa l’impegno di addobbare o di realizzare un albero all’interno del nostro paese utilizzando materiali di diverso tipo:  legno, carta, pigne e altro. E dopo aver tanto lavorato, il 20 dicembre, in un freddo pomeriggio a un passo dalle vacanze, ci siamo ritrovati tutti assieme e orgogliosi abbiamo festeggiato con canzoncine e poesie natalizie i nostri alberi decorati.

Nel cielo di Pietramurata sono così riecheggiate le dolci note di canti natalizi in inglese, tedesco e spagnolo: Bianco Natale, Advent advent, We wish you a Merry Christmas, Frohe Weihnachten Merry Christmas, A la huella a la huella.

E’stato un bel momento di felicità e spensieratezza che ci ha ricordato che, nonostante tutto, è bello stare assieme! Auguriamo a tutti di trascorrere un buon Natale e vi invitiamo a fare una passeggiata tra le vie di Pietramurata per poter ammirare i nostri bellissimi alberi!

QUI alcune foto!

 

 

La classe seconda di Pietramurata a Trento per il laboratorio "Sulle Onde fra le immagini: creazione di un FLIP-BOOK"

Giovedì 11 novembre siamo partiti con la corriera e siamo arrivati a Trento.

Abbiamo camminato e siamo passati in mezzo a Piazza Duomo.

Siamo arrivati al Vigilianum e ognuno ha realizzato un flip-book. E' un piccolo libro con immagini che cambiano da una pagina all'altra e che quando le sfogli sembra che si muovano.

C'è stata una stupenda ricreazione in un giardino grande e abbiamo fatto un mucchio pieno di foglie arancioni e marroni .

E' stata una giornata indimenticabile. QUI alcune foto.

Gli alunni di classe seconda

La castagnata degli alpini

E’ sempre bello saper ringraziare e questa volta noi, alunni e alunne della scuola primaria di Pietramurata, l'abbiamo fatto davvero con il cuore. L’amicizia che ci lega al gruppo alpini Monte Casale è grande e consolidata nel tempo. Ogni anno, questo gruppo, organizza per noi momenti di condivisione e allegria dimostrandosi sempre molto attento e premuroso verso noi bambini. 

E anche quest'anno hanno pensato a noi! 

Venerdì 12 novembre, in un soleggiato pomeriggio d’autunno, siamo stati invitati a passare un momento assieme attraverso quella che noi affettuosamente chiamiamo “la castagnata degli alpini”. 

Sono arrivati a scuola nel primo pomeriggio, con in testa il loro fiero cappello e, al campo grande, hanno preparato per tutta la scuola le castagne più squisite dell’alto Garda. Noi li abbiamo raggiunti nella nostra splendida aula all’aperto e lì abbiamo dedicato loro un canto tradizionale "Sul cappello”. Non sono mancate  filastrocche, poesie, un canto rap e l'omaggio di disegni e decori. E’ stato un momento importante ed emozionante che ci ha ricordato quanto siamo fortunati ad avere accanto gli amici alpini che ci stanno vicini e che ci pensano sempre. Chissà quanti di noi un domani indosseranno il cappello con la piuma e con gli occhi lucidi ripenseranno a questi momenti speciali passati in compagnia del gruppo alpini Monte Casale.

Grazie Alpini!!!! 

Clicca QUI per vedere alcune foto della giornata.

Alunne ed alunni della scuola primaria di Pietramurata



News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…
© 2019 Istituto Comprensivo Valle dei Laghi-Dro, Vezzano via Roma, 3 - 38096 Vallelaghi TN. Cod. fisc. 96056790221. Designed by Alice Pisano. Tutte le immagini utilizzate nel sito provengono da https://pixabay.com/it/.