Il nostro territorio come tela

Durante il primo quadrimestre, noi alunni della classe 1A della Scuola Secondaria di Cavedine, ci siamo immedesimati in "artisti della terra", abili creatori di opere realizzate con elementi naturali, pensate non per durare nel tempo ma nella mente di chi le guarda e nelle mani di chi le vive.

I nostri interventi sul territorio di Cavedine saranno durati un giorno, una settimana o forse più, ma l' obiettivo non era il risultato finale, bensì il percorso per arrivarci.

Abbiamo liberato la nostra creatività nei dintorni dell' Istituto scolastico e nel rispetto del paesaggio ci siamo divertiti a creare momentanee installazioni ambientali. La Land Art illustra la sua forza e, allo stesso tempo, la sua fragilità - completamente in balìa degli agenti atmosferici - così come l' umanità.


Gli alunni della classe 1A

Una giornata a Trento

Mercoledì 7 dicembre la classe 2a B della SSPG di Cavedine si è recata a Trento per svolgere al Museo Diocesano un laboratorio sul Concilio di Trento, e fare una visita guidata al Muse.

Siamo stati molto contenti di uscire dalle nostre aule scolastiche, perché, dopo le limitazioni subite a causa del lockdown, qualsiasi viaggio ci sembra un’avventura entusiasmante ed emozionante.

Sulla corriera che ci trasporta osserviamo il panorama e lo sguardo accarezza i versanti del nostro Brenta innevato. Una volta arrivati nella città tridentina ci incamminiamo verso l’atmosfera calda e natalizia dei mercatini (la nostra prima tappa), deliziati dai torroni, dal profumo della calda cioccolata e incantati dai manufatti artigianali e dalle soffici sciarpe.

Mentre ci dirigiamo al Museo Diocesano la città resta nell’ombra, rischiarata soltanto da qualche raggio di luce del sole, che si alza sempre di più nel cielo terso e limpido.

L’attività predisposta dal museo è una soluzione di enigmi per ricostruire la storia del Concilio di Trento; sparsi per gruppi nella città e infreddoliti dall’aria dicembrina, fingiamo di essere dei detective della storia individuando e scoprendo palazzi, persone e luoghi cruciali del famoso Concilio, che la città ha avuto il merito di ospitare nelle sue fasi iniziali. 

La seconda tappa dell’itinerario è il Muse. 

Una volta dentro al museo di scienze naturali ci guardiamo intorno meravigliati, la vista non sa dove soffermarsi, non c’è tempo di osservare tutto, di capire… la mente è catturata da una miriade di conoscenze e di scoperte. Tanti i piani da scoprire in un viaggio che parte dalla preistoria per arrivare ai giorni nostri, in cui comprendiamo che l’uomo è fortemente responsabile di dissesti ecologici che minacciano la sua stessa esistenza.

Finita anche questa esperienza è arrivato il momento di tornare a casa, un po’ stanchi ma appagati della nostra giornata a Trento.   

 

Classe 2B – SSPG di Cavedine

L'argilla la schiacci ma rimane sempre viva

In questa prima parte dell'anno, noi studenti della Scuola Secondaria di Cavedine ci siamo lasciati incantare dalla lavorazione dell'argilla. Attraverso il piacere di fare da soli, di cimentarsi in qualcosa di nuovo - con tempi lenti, che sostengono la riflessione, la curiosità e il senso della meraviglia - abbiamo imparato che in laboratorio non è importante cosa si fa ma come lo si fa, esplorando le caratteristiche dell’argilla attraverso gesti, azioni e sperimentando tecniche artigianali in modo creativo. Ci siamo sporcati le mani e un po’ di terra è finita anche sotto le unghie, ma l'argilla è bella anche per questo: l'imperfezione, la plasticità, la disponibilità al cambiamento sono proprio nella sua natura.

Gruppo opzionale Creazioni in argilla

Il nostro impegno per il Mozambico

Noi ci teniamo proprio a strappare un sorriso a chi vive in un paese povero come il Mozambico! E ce l’abbiamo fatta: ci siamo dedicati con impegno a creare dei lavoretti che poi abbiamo venduto in occasione del mercatino in piazza a Cavedine sabato e domenica 3-4 dicembre. 

Abbiamo raccolto tanti fondi divertendoci a vendere i nostri manufatti e alternandoci nella casetta che l’Amministrazione comunale ci ha assegnato. La pioggia non ha fermato il nostro intento: siamo rimasti in piazza fino alle otto di sera sia sabato che domenica. 

Siamo molto soddisfatti del risultato: il nostro impegno è stato apprezzato.

Abbiamo coinvolto le persone proponendo le nostre sciarpe, i portachiavi o gli alberelli purchè si convincessero a sostenere il nostro progetto di solidarietà. Molti hanno accettato anche solo di donare qualcosa, altri hanno acquistato con piacere.

Ringraziamo l’Amministrazione comunale che ci ha messo a disposizione la casetta per esporre i nostri lavori.

Grazie di cuore anche a tutte le persone che hanno contribuito!

 

L’Associazione Progetto Mozambico onlus è nata più di 20 anni fa per dare una risposta concreta al popolo mozambicano. Grazie ai numerosi volontari partiti anche dalla Valle dei Laghi, l’Associazione si è dedicata a progetti di solidarietà, allo svolgimento di attività per garantire l’assistenza sociale socio-sanitaria e l’istruzione. Attualmente sono 18 i progetti iniziati nei settori dell’educazione scolastica, della formazione, della nutrizione e della salute.

Se volete qualche informazione in più, vi lasciamo il link per visitare il sito. 

 

https://www.progettomozambico.org/ 

 

Classe 2A - SSPG Cavedine

Vetro: un materiale che affascina

Durante le attività opzionali, noi alunni della Scuola Secondaria di Cavedine ci siamo cimentati nella "Pittura su Vetro". Dall'Egitto dei Faraoni alle grandi cattedrali di Francia e
d' Italia abbiamo assaporato la storia e la tecnica per realizzare suggestive vetrate artistiche, dove il piombo si lega con vetro e colore acquisendo un valore aggiunto grazie
agli effetti che la luce può creare.
Da parte nostra l' impegno non è mai mancato nella decorazione di barattoli in vetro di recupero, con colori appositi e finto piombo, seguendo il procedimento con cui vengono
create le "false vetrate artistiche". A lavoro terminato qualcuno ha posto all' interno del barattolo una candelina bianca, così che la luce potesse esaltarne i colori creando una magica atmosfera. Un vero spettacolo!


Gruppo opzionale Pittura su vetro

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…
© 2019 Istituto Comprensivo Valle dei Laghi-Dro, Vezzano via Roma, 3 - 38096 Vallelaghi TN. Cod. fisc. 96056790221. Designed by Alice Pisano. Tutte le immagini utilizzate nel sito provengono da https://pixabay.com/it/.