Buona pensione, cara Romana!

Il giorno 3 giugno è stata una data importante per il plesso di Cavedine. E’ stato un giorno di grande festa e al tempo stesso di grande rammarico…perché? Romana, la Nostra Bidella, era al suo penultimo giorno di lavoro.

Dopo tanti anni di duro impegno presso la nostra scuola,  il 3 giugno era alle soglie di una MERITATISSIMA PENSIONE.

Tutte le classi si sono riunite nella palestra della scuola (causa maltempo) e anche un gruppo di genitori si è unito a noi per festeggiare degnamente Romana.

Lei è stata la Regina della nostra festa. Seduta su un trono e con la corona in testa ha ascoltato tutto ciò che i bambini avevano preparato, canti, anagrammi, mimo, balletti e tanto altro. I genitori hanno concluso la festa con un bel canto in cui si sono esibiti e durante il canto i ragazzi di classe quinta hanno scritto su un grande telo tante frasi a ricordo dei loro cinque anni nella scuola Primaria (anche loro ci salutavano. Il prossimo anno saranno alla scuola Secondaria).

Una grande commozione ha riempito poi la palestra quando un insegnante, a nome di tutti i docenti, e uno dei genitori, a nome delle famiglie, hanno letto un ringraziamento ed un saluto per Romana, una Bidella che è stata una VERA COLLABORATRICE per insegnanti e genitori. E’ stata anche un aiuto, una maestra e soprattutto un’amica per Elisa, la Bidella che copriva l’orario pomeridiano a scuola.

Romana, emozionata, ha ringraziato tutti di cuore; non si aspettava tanto. Noi diciamo che ha meritato tutto, meritava anche di più, perché si è spesa fino all’ultimo giorno nel suo lavoro, con estrema professionalità e gentilezza.

GRAZIE MILLE, CARA ROMANA. GODITI IL RIPOSO E LE BELLE GIORNATE CHE TI ATTENDONO…TI SAREMO SEMPRE GRATI PER LA TUA PRESENZA TRA DI NOI!

Plesso scuola Primaria di Cavedine 



La nostra tradizione…la festa degli alberi

Che giornata meravigliosa! Il giorno 30 maggio la classe quinta della scuola Primaria di Cavedine ha vissuto un’esperienza che per molti è indimenticabile: LA FESTA DEGLI ALBERI. E’ stata organizzata dal Comune di Cavedine presso la località “Zurlon” a Vigo Cavedine.  Noi insegnanti (Luca e Patrizia) abbiamo aderito alla proposta e quindi abbiamo accompagnato i nostri ragazzi nel bosco che si trova presso quella località. Con il pulmino abbiamo raggiunto la zona e dopo un breve tratto di strada a piedi, abbiamo incontrato la nostra guida, Daniele, una guardia forestale. Daniele ha raccontato ai ragazzi le caratteristiche delle piante del bosco in cui ci trovavamo. Tante le curiosità che sono emerse…e poi…via con la piantumazione delle nuove piantine: abeti, aceri e faggi. Fatta la buca con una zappetta, ogni ragazzo ha messo a dimora la sua piantina. Crescerà come loro e diventerà grande e forte. Arrivato mezzogiorno, abbiamo pranzato al sacco e infine a piedi siamo rientrati a scuola. Una giornata straordinaria immersi nella natura più rigogliosa. 

Clicca QUI per vedere alcune foto.

CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA DI CAVEDINE

A Candriai un'avventura speciale per i ragazzi di classe quinta

Dal 6 al 10 giugno noi ragazzi della classe quinta della scuola Primaria di Cavedine siamo stati ospiti presso il centro di formazione provinciale di Candriai, sul monte Bondone, gestito da AERAT. Una settimana ricca di numerose attività al mattino e al pomeriggio: sulle tracce degli animali, Naturarte, la Palestra digitale, l’arrampicata su una parete attrezzata, il Geocaching, Orienteering, il mondo delle api…tantissime esperienze immersi nella natura, esperienze indimenticabili. E tra un’attività e l’altra i giochi all’aperto nel grande giardino attorno alla struttura che ci ospitava, le colazioni, i pranzi e le cene, le merende a metà mattina e a metà pomeriggio…quante bontà che ci hanno dato la possibilità di recuperare le energie. Grazie ai nostri insegnanti che ci hanno dato questa opportunità che ricorderemo per sempre.

QUI alcune foto.

GLI ALUNNI DELLA CLASSE QUINTA DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CAVEDINE

A Stravino per vedere l’acquedotto e le opere costruite dopo la tempesta Vaia

Un primo giugno speciale quello trascorso dai ragazzi delle classi terza e quinta a Stravino. A piedi abbiamo raggiunto il paese e dopo una breve sosta al parco giochi, abbiamo incontrato la nostra guida della giornata: il Sindaco del Comune di Cavedine.

La mattinata è trascorsa ascoltando Il Sindaco che ci ha parlato di cosa è accaduto in paese con la tempesta Vaia, i disastri provocati e cosa ha fatto la Provincia per fare in modo che disastri così, non si possano ripetere.

Le vasche di laminazione costruite con lo scopo di raccogliere le acque in eccesso in caso di piogge torrenziali, sono grandi opere di ingegneria idraulica. I ragazzi sono rimasti colpiti dalla loro possanza. Infine il Sindaco ci ha portati in un edificio dove ci sono le vasche dell’acquedotto.

E’ stato davvero affascinante vedere e capire come funziona il sistema di raccolta e distribuzione dell’acqua sul territorio del Comune.

Dopo questa visita, salutato il Sindaco, siamo tornati al parco giochi per il pranzo al sacco e un po’ di ricreazione. Poi il rientro a piedi a scuola. I ragazzi sono stati colpiti in particolare dalle opere tecniche realizzate x l’acquedotto.

Grazie signor Sindaco…

I RAGAZZI DELLE CLASSI TERZA E QUINTA DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CAVEDINE 

Alla scoperta dello spazio

Alle ore 8 in punto del 25 maggio si accende il motore del pullman per portare, noi ragazzi della classe quarta, a San Valentino in Campo per una visita al Planetarium.

Quando siamo arrivati, Luca, la nostra guida ci stava aspettando e ci ha aperto le porte della cupola.

All’interno di questa stanza mentre le poltrone vibravano, siamo stati trasportati in un’altra dimensione, accompagnati da due extraterrestri Diego e Alice.

A bordo della loro roulotte spaziale abbiamo visitato tutti i pianeti del sistema solare e le loro lune.

Luca, che era molto preparato, ci ha spiegato la posizione dei i punti cardinali, la rotazione terrestre e le costellazioni.

Dopo la pausa pranzo abbiamo fatto il laboratorio: “come cucinare una cometa” con acqua, terra, zucchero, alcol, salsa di soia, carbonio vegetale e ghiaccio secco formato da anidride carbonica.

Attenti ma un po’ spaventati abbiamo creato la nostra stella cometa.

Il tempo non ci ha permesso di compiere l’intero sentiero dei pianeti ma solo Mercurio,Venere e Terra perciò abbiamo assistito ad una lezione su meteoriti e fasi lunari. 

Fra le tante cose abbiamo scoperto che le macchie scure sul Sole sono punti più freddi, che noi vediamo sempre la stessa faccia della Luna e inoltre Luca ci ha fatto toccare con mano frammenti di Luna e Marte.

E’ stata un’esperienza spaziale.

Gli alunni di classe quarta.



News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…

Calendario impegni

© 2019 Istituto Comprensivo Valle dei Laghi-Dro, Vezzano via Roma, 3 - 38096 Vallelaghi TN. Cod. fisc. 96056790221. Designed by Alice Pisano. Tutte le immagini utilizzate nel sito provengono da https://pixabay.com/it/.