Giornata sulla neve

La nostra giornata sulla neve, il 9 marzo, è iniziata con Orienteering: un’attività piacevole e divertente che ci ha permesso di riscoprire il piacere del lavoro di squadra. Il percorso era un po’ faticoso, ma in buona compagnia, tutto è sembrato più facile: c’era chi usava le mappe per scivolare meglio sulle discese di ghiaccio, chi perdeva le scarpe nella neve, chi rimaneva incastrato nella neve troppo alta con una o due gambe, chi scivolava sulle lastre di ghiaccio. Tutto ciò rendeva l’attività ancora più divertente e leggera: ridere con i propri compagni è stata un’emozione bellissima.                                                                          

Con la propria squadra è stato possibile condividere molto: dall’unica barretta al cioccolato a disposizione, alla voglia di vincere e, infine, delle bellissime emozioni che sono state uniche visto il lungo periodo di chiusura che abbiamo vissuto a causa del Covid-19. 

Terminata l’attività di Orienteering, i ragazzi che avevano fatto bob all’inizio sono andati a fare Orienteering, e viceversa.                                                            

Anche sfrecciare con il bob è stata un’attività divertente. Una delle tante cose che ha fatto riaccendere la voglia di stare insieme è stato scendere tutti insieme dalla discesa con il bob: c’era chi partiva prima e chi dopo, chi cadeva a metà strada e chi non riusciva a frenare, ma proprio grazie a questo, la voglia si è riaccesa, perché ridere tutti insieme è stato fantastico.                                          

All’ora di pranzo tutte le classi si sono ritrovate davanti al bar per mangiare e tra condivisione e scambio di cibo, abbiamo parlato e scherzato un po’ tutti con tutti.

In seguito abbiamo assistito a delle fantastiche partite di tiro alla corda, e a delle epiche gare di corsa con i sacchi. Durante il tiro alla corda ci siamo divisi maschi contro femmine e, tra sguardi di sfida e ricerca di coordinazione, l’unica cosa che contava in quel momento era vincere la competizione. Al termine dell’attività, si è dato il via alla corsa con i sacchi: tra cadute memorabili e risate a non finire, anche qui l'obiettivo era la vittoria. 

La giornata si è conclusa al meglio, e quando siamo risaliti in pullman l’atmosfera era tutta un’altra cosa rispetto a quella dell’andata: alla partenza eravamo tutti assonnati e non in molti parlavano, mentre al ritorno avevamo tutti un sorriso stampato sul viso, sicuri di aver trascorso una giornata bellissima in compagnia dei nostri compagni di scuola. Senza mascherine a coprirci il viso, ci siamo finalmente guardati, abbiamo riscoperto i sorrisi che da tempo non vedevamo ed è stato come riacquistare parte del tempo che abbiamo perso. Tra chiusure in casa e mascherine obbligatorie, abbiamo perso molto, troppo tempo che avremmo potuto trascorrere insieme: per questo motivo la gita sulla neve per molti di noi non è stata una semplice gita, ma un modo per condividere del tempo prezioso insieme. 

Durante la giornata avevamo tante cose in testa: dal fare altre discese con il bob, al voler provare lo sci di fondo, ottenere la rivincita al tiro alla corda e di certo la crema solare era uno dei nostri ultimi pensieri, anzi forse non lo era nemmeno. L’unica cosa che volevamo fare durante questa giornata era divertirci. E come molti di noi hanno notato quando sono tornati a casa, eravamo tutti rossi in faccia. Allora cogliamo l’occasione, cerchiamo il lato positivo di queste scottature: quando tornate a casa guardatevi allo specchio e nel momento in cui noterete le macchie rosse che avete in viso sorridete perché sono il ricordo di una giornata fantastica trascorsa tutti insieme. 

Perché, come disse Charles Spurgeon: “Non è quanto abbiamo, ma quanto ci godiamo, che fa la felicità”. 

Si ringrazia la Comunità Vallelaghi per il prezioso contributo.                                                                                                                                                                                                                                                                           

Sara - 3B SSPG Vezzano




Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…