La polizia postale incontra gli alunni

Lunedì otto novembre tutte le classi seconde e terze della SSPG di Dro e di altri plessi hanno partecipato all’incontro via Meet tenuto della Polizia Postale intitolato “Sicuri in rete”. La poliziotta Faes ha spiegato quali sono i rischi che si possono correre e che corriamo inconsapevolmente tutti i giorni utilizzando i social. Ha voluto evidenziare quali possono essere sia le precauzioni sia le soluzioni per non cadere in situazioni pericolose facendo anche esempi pratici e dando dettagliate e precise indicazioni. Abbiamo trattato dei seguenti argomenti: l’utilizzo di chat, l’uso e la condivisione di immagini proprie o di altre persone, la pubblicazione di immagini senza il consenso del proprietario, l’utilizzo di stickers, il rischio di pedopornografia, il bullismo online, il ruolo della Polizia Postale e dei giudici in caso di denuncia, il ruolo dei genitori come educatori e infine la prevenzione dei comportamenti a rischio. La poliziotta ci ha strettamente consigliato di parlare con la famiglia e con i professori se noi adolescenti riteniamo di essere in pericolo e di aiutare altri ragazzi nel caso fossero in difficoltà. Reale e virtuale non sono due mondi separati ma paralleli infatti l’argomento trattato è stato molto interessante perché lo viviamo quotidianamente!

Scritto da Giorgia, giornalista della classe 3B SSPG Dro


Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…

Calendario impegni