Addio elementari

                                                 

Come ormai da tradizione anche quest’anno si è svolto alla scuola media di Dro  il progetto continuità. Come già anticipato nell'articolo del 12 maggio le tre classi terze hanno organizzato per le classi quinte della scuola primaria di Dro e Pietramurata un incontro in via telematica data la situazione sanitaria. Non potendo guidare i futuri compagni per i corridoi della scuola, hanno preparato una colorata e aggiornata presentazione per permettere ai futuri ragazzi di prima di avere almeno un assaggio della scuola che li aspetterà a settembre. Gli alunni di prima, invece, hanno preparato per loro dei coloratissimi segnalibri (vedi foto di copertina) per accompagnare le loro future letture.

Di seguito riportiamo alcune riflessioni realizzate dai bambini di quinta (primaria di Pietramurata) in seguito a questa esperienza:

“L’impressione che ho avuto è stata sorprendente perchè sono stati semplici e completi a spiegare e non me lo aspettavo. Per me i prof saranno simpatici ma non troppo, lo studio sarà difficile ma con un po’ di organizzazione ce la farò...Dopo le risposte dei ragazzi mi sono un po’ tranquillizzata. Non vedo l’ora di andare alle medie per vivere un’esperienza nuova, conoscere nuovi amici e i prof. Spero di farcela.” (Elisa)

“Mi è servito quello che hanno spiegato e mi è sembrato interessante...Non vedo l’ora di andare alle medie per incontrare nuovi amici e nuovi professori; ho ansia perchè non so dare del Lei…” (Abdullah)

“Per me la scuola media sarà un'esperienza bella, ovviamente molto diversa dalle elementari ma sono contenta di andarci. Mi impegnerò al massimo...Non sono ancora serena perchè ho delle paure…” (Maddalena)

“Il progetto mi è sembrato molto interessante perchè ho imparato cose nuove. La scuola media, da quello che ho scoperto, sarà divertente ma allo stesso tempo impegnativa. Non vedo l’ora di andare alle medie perchè così diventerò più grande.” (Linda)

“Del progetto sono colpito da come mi hanno risposto...dopo mi sono calmato, perchè prima avevo paura. A me piacerebbe andare alle medie perchè vorrei dimostrare che sono cresciuto e dimostrare alla mia famiglia quanto valgo.” (Fabrizio)

“Io penso che la scuola media sia abbastanza interessante. Non vedo l’ora di andare alle medie: diventerò più grande di quello che sono già. Ma anche no, perchè lascerò alcuni miei compagni e la maestra Monica.” (Stella)

“Questo progetto è stato più interessante di quanto mi sarei aspettato. I professori purtroppo saranno più severi ma ci sta perchè ormai siamo grandi ed è normale.”

“Per me il progetto è stato molto interessante e ho scoperto molte cose sull’organizzazione delle medie...Prima del progetto ero felicissimo di andarci ma dopo ci voglio andare ancora di più!” (Alessandro)

“L’incontro è stato fantastico e utile, solo che mi dispiace che non siamo andati in presenza per colpa del Covid. Prima del progetto pensavo in un modo diverso, pensavo che non fosse bellissimo e avevo paura, adesso invece è tutto il contrario, però ho ancora un po’ di paura. “ (Ilaria)

“Secondo me la scuola media sarà molto più impegnativa della scuola primaria...impareremo molte cose interessanti e avremo uno zaino molto pesante.” (Virginia)

“Dopo le spiegazioni dei ragazzi di terza mi sono sentita più tranquilla, perchè all’inizio pensavo che bisognasse essere perfetti, adesso no. Vorrei andare subito alle medie perchè sono curiosa di scoprire e imparare cose nuove.” (Lara)

“Il mio modo di pensare le scuole medie non è cambiato perchè me le immaginavo grandi e belle con tante attività interessanti...so che diventerò grande e imparerò tante cose belle. Ho un po’ di ansia perchè non so se riuscirò a stare al ritmo con i compiti ma cercherò di fare del mio meglio.” (Emma)

“Prima ero un po’ impaurito, dopo la videoconferenza più rilassato...alla scuola media vivrò nuove esperienze, conoscerò nuovi amici e imparerò cose nuove.” (Xhuliano)

“Non vedo l’ora di andare alle medie per i nuovi amici e i nuovi prof, però ho un po’ d’ansia perchè ho paura che mi prendano in giro o che si facciano verifiche a sorpresa. (Martina)

“Dopo l’incontro via Meet ho scoperto che i professori non sono molto severi, le ricreazioni durano di più di quello che mi aspettavo, dei giorni si esce prima e ci sono molti compiti.” (Christian)

“Sono felice di andare alle medie perchè conoscerò nuova gente e ritroverò altri miei amici.” (Elia)

“Non vedo l’ora di andare alle medie perchè imparerò di più, ma dovrò lasciare i maestri e quasi tutti i miei compagni.” (Daniele)

“Prima pensavo che le medie fossero impegnative, terribili, con un mucchio di compiti; adesso che i ragazzi di terza ci hanno parlato sono più tranquillo.” (Alessio)

“Non vedo l’ora di andare alle medie perchè sarà come fare un passo avanti e quindi diventare più grandi.” (Sofia)

“Non vedo l’ora di andare alle medie perchè voglio provare a fare cose nuove, ho un po’ d’ansia per conoscere persone nuove.” (Carlotta)

“Non vedo l’ora di andare alle medie perchè potrei farmi nuovi amici, ho un po’ d’ansia perchè sono un po’ timida.” (Camilla)

“La continuità mi è sembrata molto bella perchè abbiamo scoperto cose che non sapevamo. Non vedo l’ora di andare in prima media perchè conoscerò nuovi amici e nuovi professori. Non ho ansia perchè vuol dire che sto diventando grande.” (Greta)

“Il progetto con la scuola media è stato molto interessante e fatto bene. Non vedo l’ora di andare alle medie perchè si possono conoscere altri bambini, nuove materie, nuove esperienze e nuove conoscenze su tante cose.” (Valentina)


Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…

Calendario impegni