Geografia in cucina

"Cosa c'è di meglio di una gustosa ricetta tipica per scoprire e conoscere le caratteristiche di un paese?"

Su consiglio della mia insegnante, mi sono deliziata nella preparazione del churro, uno spuntino tipico della cucina iberica, Spagna e Portogallo e latino-americana, a base di una pastella fritta, di solito spolverata di zucchero a velo, abbinato con cioccolata calda o nutella.

In Spagna i churros sono normalmente disponibili tutto l'anno presso le apposite bancarelle che si trovano lungo le strade principali, nelle piazze e nei mercati, nonché durante le ferie estive e nei luna park. Molto amati sono però la domenica a colazione, intinti in una tazza di densa cioccolata calda, e all'alba di capodanno o genericamente dopo una nottata di festeggiamenti; in ogni caso vanno però preparati al momento e consumati ancora caldi.

Una delle tradizioni di Madrid è quella di degustare i churros comodamente seduti all’interno dei Las Churrerias ossia locali storici dall’atmosfera suggestiva e affascinante che custodiscono aneddoti e racconti più o meno antichi. Da Los Galayos, uno di questi frequentatissimi locali madrileni, forse tra i più antichi, i proprietari avvisano i clienti in questo modo: «Lo churros y las porras se suelen tomar con tiempo y sin prisa!» che tradotto vuol dire «I churros si devono poter mangiare dandosi tempo e senza fretta!». 

VUOI SAPERE COME LI HO PREPARATI IO? CLICCA  QUI E GUARDA IL VIDEO!

Scritto da Giorgia, giornalista della classe 2B SSPG Dro


Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…

Calendario impegni