Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei

Giovedì 26 Novembre nella Scuola Secondaria di Primo Grado “Nuova Europa” di Dro si è svolto l’incontro delle classi terze con una dietista dell’A.P.P.A, l’Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente.

Innanzitutto ci siamo soffermati sulla parola DIETA che deriva dal greco antico DĬAITA e ha molti significati: può essere intesa come uno stile di vita, una forma di vita o persino come la cabina di una nave.

L’intervento è stato utile per capire che ci sono molti stereotipi sul mangiar bene. L’esperta ha spiegato, dopo aver sottolineato l’importanza della frutta e della verdura per le loro fibre, che è importante mangiare di tutto. Ha smentito poi le correnti ora in voga che scartano intere categorie di cibo, perché sono importanti anche la carne e  i cereali che contribuiscono alla biodiversità del nostro intestino. Speravamo che dopo averci rassicurato sul fatto che non dobbiamo consumare solo verdura, approvasse le nostre amate merendine. Niente da fare però: sono state bocciate per via dei troppi zuccheri e grassi. Poveri noi!

Lo sapevate che la dieta mediterranea è patrimonio dell’UNESCO? Beh, ha ricevuto questo riconoscimento nel 2010 per molte ragioni che sono state riassunte in sette parole:

CONVIVIALITÀ, INSIEME, A SCUOLA, ATTIVITÀ FISICA, TRADIZIONE, ZERO SPRECHI.

Ci siamo soffermati sui primi due punti: non è importante soltanto consumare degli alimenti salutari, ma che è fondamentale anche mangiare in compagnia di persone con cui amiamo parlare e soprattutto prendendosi del tempo. Quindi, non serve a nulla mangiare tutto BIO se poi pranziamo o ceniamo in piedi e in fretta e furia…

 

Scritto da Dario, giornalista della classe 3B - SSPG DRO




Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…

Calendario impegni