A Cavedine sul sentiero archeologico

Oggi 27 ottobre, noi bambini delle classi 5 A e 5c della scuola primaria di Dro, siamo andati insieme ai nostri insegnanti a Cavedine per percorrere il sentiero archeologico.
Grazie alla guida Daniele, abbiamo percorso la “strada romana” e abbiamo potuto osservare la fontana romana, di eredità etrusca, scavata nella roccia con una scalinata che scende sottoterra, nella quale è posta una vasca di pietra che raccoglie una sorgente.

Poi abbiamo visto la “cosina,” una grotta appartenuta al periodo del Neolitico che era utilizzata dai pastori per trovare rifugio e per accendere il fuoco, è profonda 4 metri.
Continuando il sentiero, un po’ in salita, siamo arrivati alla “Carega del diaol” o “Trono della Regina”, che risale al terzo secolo d.C., secondo alcuni studiosi è un’epigrafe funebre; accanto c’era un riparo agricolo costruito con lastre di calcare.
Proseguendo, sulla sinistra, c’era una parete di roccia liscia con delle incisioni rupestri fatte con lo scalpello: la mano sinistra, una croce, una spada, un bastone da pastore; più avanti per terra, abbiamo visto sui lastroni altre incisioni: due calici, la scritta Cesare, tre mani, una scala (un po’ rovinati dal passaggio delle persone.)

Alla fine dell’itinerario abbiamo percorso un breve tratto sulla strada asfaltata arrivando al Capitello di San Lorenzo.
Per il pranzo ci siamo recati al parco giochi di Cavedine e lì ci siamo divertiti un sacco.
E’ stata una bella esperienza, abbiamo imparato tante cose nuove e interessanti.

 

 

 


Stampa  

News dalle scuole

Progetti della scuola

Ottobre 12, 2020

PON

in PON

by Alice Pisano

Il nostro Istituto ha partecipato all'avviso pubblico per la realizzazione del PON "Smart class" per…